Come tostare le nocciole

pubblicato in: Senza categoria | 0

 

Le nocciole sono il frutto dell’albero di nocciolo, coltivato già in antichità dall’uomo.

Decisamente importante, per un’ottima crescita di questa pianta, sono le condizioni climatiche alla quale è sottoposto l’albero. Il nocciolo infatti predilige il clima Mediterraneo e non è un caso se tra i maggiori Paesi produttori troviamo infatti la Turchia e l’Italia. In quest’ultima primeggiano le regioni Campania, Lazio, Piemonte e Sicilia, mentre nel resto del mondo svolgono un’importante ruolo anche gli Stati Uniti d’Americae la Spagna.

Anche se non tutti lo sanno, le nocciole apportano tantissimi benefici all’organismo e sono soprattutto un’indispensabile fonte della vitamina che protegge la nostra pelle, la vitamina E. Basti pensare che 100 grammi di nocciole contiene ben l’86% della fonte giornaliera di cui necessita il nostro corpo.

Oltre a fare bene però le nocciole sono anche molto buone.

Nella maggior parte dei casi vengono acquistate, o raccolte, per essere consumate poi come gustoso snack. Non mancano però nei muesli a colazione, nelle ricette di dolci e gelati o nelle preparazioni salate una volta che sono state tostate.

Seppur siano così invitanti e facilmente una tiri l’altra, non andrebbe mai perso di vista che hanno un elevato apporto calorico. La dose giornaliera di nocciole da consumare dovrebbe infatti essere di non più di 20 grammi.

Come tostare le nocciole

Scegliere tra le nocciole normali e quelle tostate può cambiare totalmente il risultato finale di una ricetta.

Tostare le nocciole è un po’ come tostare le mandorle, non è affatto complicato e può inoltre essere fatto in maniera pratica e veloce.

Ecco quindi come tostare le nocciole:

 

Al Forno

Il metodo più conosciuto per la tostatura delle nocciole è sicuramente quello al forno. Per tostare le nocciole in questo modo servirà una teglia antiaderente che dovrà essere riscaldata in forno a 180 °C per 10 minuti. Una volta sgusciate ed eliminate le bucce dalle nocciole, bisognerà spostare queste all’interno della teglia senza sovrapporle. A questo punto si abbasserà la temperatura a 100 °C e si cuoceranno le nocciole per 20 minuti, girandole di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Trascorso il tempo stabilito si dovrà spegnere il forno e lasciare riposare le nocciole per altri 10 minuti.

 

In Padella

La padella è una validissima alternativa per la tostatura. Utilizzando una padella antiaderente, bisognerà sempre non sovrapporre le nocciole. La cottura dovrà avvenire a fuoco medio per circa 5 minuti, scuotendo la padella di tanto in tanto per evitare che i frutti si brucino.

1 tritare nocciole

 

Al Microonde

Non molti sanno che le nocciole possono essere tostate anche al microonde. Per adottare questo metodo bisognerà sistemare le nocciole su di un piatto per microonde e cuocerle alla massima potenza ad intervalli di 1 minuto. Quando queste avranno assunto un colore più scuro e saranno diventate croccanti allora saranno pronte, considerate però che con la tostatura al microonde le nocciole non avranno lo stesso colore scuro che si ottiene con le più classiche tostature.

 

Una volta che avete scoperto come si tostano le nocciole in casa non vi resta che scegliere il metodo che preferite e adottarlo.

Come conservare le nocciole tostate

Le nocciole tostate possono essere preparate in grande quantità e conservate fino al momento in cui le si vorrà impiegare.

Per conservarle al meglio sarà indispensabile procurarsi un contenitore ermetico ben pulito e riporle in un luogo asciutto e distante da fonti di calore.

E’ possibile inoltre conservarle anche tritate dopo la tostatura, passandole in un mixer, oppure riducendole in una sottile farina frullandole con un paio di cucchiai di zucchero.