Galletto al tamarindo

pubblicato in: Senza categoria | 0

Il Galletto al tamarindo è la ricetta che ho preparato utilizzando il Galletto Vallespluga. La preparazione riprende gli odori ed i sapori orientali, grazie all’unione dei funghi, peperoni ma soprattutto la salsa al tamarindo. Non vi dico cosa ci è voluto per trovare questo frutto esotico, ma intanto mi ero incaponita che la salsa volevo farla da me, quindi ho dovuto faticare un po’ per trovarlo ma ne è valsa la pena.
La carne del Galletto è risultata tenera e saporita e la ricetta è stata promossa dai miei genitori che sono stati gli assaggiatori ufficiali per l’occasione.
A fine articolo trovate anche la video ricetta così che tutti i passaggi vi risultino più semplici.

Dosi per

  • 2 persone
Per la salsa al tamarindo:

COME FARE IL GALLETTO AL TAMARINDO

Sbucciate il tamarindo ed eliminate tutti gli ossicini.

2 pulire tamarindo

1

Mettetelo in un pentolino con zucchero, succo di limone, aglio e sale.

3 tamarindo nel pentolino

2

Aggiungete l’acqua ed amalgamate gli ingredienti mescolandoli.

4 aggiungere acqua

3

Trasferite il pentolino sul fuoco e, portando ad ebollizione, fate addensare il tutto.

5 cuocere tamarindo

4

Scartate quindi il Galletto, tagliatelo a pezzi su un tagliere e mettetelo in una ciotola.

1 tagliare il galletto

5

Ricopritelo con la salsa al tamarindo preparata, mescolate e richiudete con della pellicola per alimenti.
Riponete in frigorifero per 2 ore.

6 pollo e tamarindo

6

Pulite accuratamente i funghi ed il peperone.
Tagliate quindi entrambi a tocchetti.

7 tagliare funghi e peperoni

7

Riprendete il Galletto e fatelo rosolare in padella con un filo di olio.
Abbassate la fiamma ed aggiungete le verdure.

8 aggiungere verdure

8

Una volta che avrete mescolato il tutto, ricoprite e fate cuocere per 20 minuti.
In ultimo regolate di sale.

9 cuocere galletto

9

Il vostro Galletto al tamarindo è pronto per essere portato in tavola.

Galletto al tamarindo

10

 

Galletto tamarindo