Polpette di polpo

pubblicato in: Senza categoria | 0

Le polpette di polpo sono così piccole da poterle mangiare in un sol boccone perchè sono gustose, sfiziose e non troppo elaborate. Le polpette di polpo possono essere portate in tavola come antipasto o secondo piatto, per un pasto informale e per una cena finger food, insomma potrete scegliere voi il modo migliore per consumarle.
Io le ho mangiate per la prima volta in Grecia, lì si che ci sanno fare con i piatti a base di pesce, e ammetto che me ne sono subito innamorata.
Una volta a casa ho deciso di riproporre il piatto e devo dire che queste polpette di pesce fatte da me (vi sembrerò presuntuosa ma è la verità) sono ancora più buone di quelle assaggiate al ristorante, una vera prelibatezza. Provate la ricetta e mi darete ragione

Dosi per

  • 4 persone

COME FARE LE POLPETTE DI POLPO

Iniziate a pulire il polpo ed eliminategli il becco.

1 pulire polpo

1

Mettetelo quindi in una pentola grande con acqua, alloro, pepe e cipolla.
Fatelo cuocere per circa 30 minuti dopo l’ebollizione.
Quando sarà cotto lasciatelo raffreddare e tagliatelo in piccoli pezzi.

2 bollire polpo

2

In padella fate soffriggere l’aglio con l’olio, mettete quindi il polpo tagliato ed il basilico.
Lasciatelo insaporire per circa 10 minuti, rigirando.

4 soffriggere polpo

3

Trasferite ora il polpo in una ciotolina ed aggiungetegli pane (ammorbidito in acqua e strizzato), uovo, pecorino e sale.
Amalgamate il tutto.

5 impasto con pane

4

Con l’impasto ottenuto formate delle piccole polpette e ricopritele con il pangrattato.

6 formare polpette

5

Friggete con un filo d’olio in padella fin quando non risulteranno dorate.

7 friggere polpette

6

Le vostre polpette di polpo sono pronte per essere servite.

polpette di polpo