Torta con pesche fresche

pubblicato in: Senza categoria | 0

Baltimore peach cake ​è il nome americano di questa deliziosa torta con pesche fresche.
E’ un dolce morbido e semplice, fatto da una base di brioche ricoperta di fettine di pesche e una sottile pennellatura di confettura. Per aggiungere croccantezza, si può dare un ultimo tocco con una spolverata di mandorle a lamelle. Provatela a colazione, a merenda o tutte le volte che avete voglia di sentire il profumo d’estate.

INGREDIENTI
PER LA TORTA
• 100 g di zucchero
• 50 ml di latte
• 8 g di lievito di birra
• 1 uovo medio
• 250 g di farina 0
• 100 g di burro
• 3 pesche gialle

PER LA FINITURA
• 4 cucchiai di zucchero di canna
• 4 cucchiai di confettura di pesche

INTRODUZIONE
La torta con pesche fresche, anche conosciuta come Baltimore peach cake, è un classico dolce americano, che – puntuale come un orlologio – compare all’inizio dell’estate in tutte le pasticcerie e panetterie degli Stati Uniti.
E’ una torta fresca, realizzata con una base soffice di pasta brioche, pesche tagliate a fettine e una spennellata finale di confettura, a lucidare e addolcire il tutto.
Ideale per una coccola a colazione, un brunch o una merenda. E’ un dolce semplice, richiede solo la pazienza della doppia lievitazione, tipica della brioche, ma il gusto straordinario di questa torta estiva varrà l’attesa.

L’estate è generosa di questi frutti dalla polpa zuccherina, ci sono tantissime varietà di pesche: la pesca noce, con la sua buccia liscia, la pesca gialla, bianca, la pesca tabacchiera (o “saturnina”) dalla forma schiacciata, fino a qualche tempo rara, ma che sta diventando sempre più diffusa e apprezzata per la polpa dolcissima.
La pesca è una buona fonte di potassio, vitamina C e provitamina A.

  

Iniziate a preparare la brioche per la base della torta con pesche fresche. Lavorate in una ciotola le uova con lo zucchero e il latte.
Aggiungete la farina all’impasto, poi il lievito e il burro. L’impasto dovrà essere omogeneo e leggermente appiccicoso. Lasciate lievitare per circa 2 ore.

  

Dopo la prima lievitazione, stendete l’impasto in uno stampo quadrato 25×25 cm precedentemente imburrato.
Lasciate lievitare ancora per circa 3-4 ore.

  

Ricoprite la superficie della brioche con le fettine di pesche e aggiungete lo zucchero di canna. Infornate a 180° per circa 30 min. Sfornate la torta di pesche fresche e, mentre è ancora calda, spennellatela con la confettura di pesche.