Scendiletto alle ciliegie

pubblicato in: Senza categoria | 0

Probabilmente questo dolce si chiama scendiletto perchè aiuta a cominciare al meglio la giornata!​ Del resto un dolce a base di fragrante pasta frolla e ciliegie non può che favorire un ottimo inizio. Una ricetta facile da preparare la sera prima, fatta apposta per una colazione indimenticabile.

INGREDIENTI
PER LA PASTA FROLLA:
• 300 g di farina 00
• 120 g di burro freddo
• 160 g di zucchero
• la scorza di 1 limone grattugiata
• 1 cucchiaino di lievito per dolci
• 1 uovo
• 2 tuorli
• 1 pizzico di sale

PER IL RIPIENO:
• 500 g di ciliegie
• 150 g di confettura di ciliegie
• 2 cucchiai di zucchero semolato
• 2 cucchiai di amido di mais
• 3 cucchiai di farina di mandorle

INTRODUZIONE
Non sappiamo quale sia l’origine del nome di questa ricetta, scendiletto alle ciliegie, possiamo però supporre che favorisca l’inizio della giornata, come l’accessorio da cui prende il nome. Certo fare colazione con un gustoso strato di ciliegie e confettura di ciliegie racchiuso tra due strati di fragrante pasta frolla, può essere un buon inizio.

Una ricetta facile per chi la prepara, soprattutto se ci si aiuta con uno strumento che permette di snocciolare le ciliegie velocemente. Vi consigliamo di seguire questa ricetta per la pasta frolla, non otterrete lo stesso risultato con quella surgelata o con la ricetta tradizionale della pasta frolla.

Se siete golosi di ciliegie sono molte le ricette di dolci con le ciliegie, dalla torta al cioccolato e ciliegie alla ricetta originale della cherry pie. Potete inoltre usare il ripieno di questa ricetta per preparare una treccia di pasta sfoglia.

Non tutti sapranno che secondo l’iconografia cristiana la ciliegia rappresenta il Frutto del Paradiso, ovvero l’antidoto naturale ai danni provocati dalla mela. Per conoscere storia, caratteristiche e proprietà nutrizionali di questo frutto.

  

Per la pasta frolla: nella ciotola della planetaria, utilizzando il gancio a foglia, sabbiate la farina con il lievito, il burro a cubetti e il sale. Aggiungete lo zucchero e le uova in maniera graduale.

  

Impastate a bassa velocità il tanto che basta a ottenere un impasto liscio e privo di striature di burro. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Nel frattempo denocciolate le ciliegie e raccoglietele in una padella antiaderente con lo zucchero.

  

Lasciate che perdano buona parte del loro succo, quindi unite l’amido di mais setacciato e lasciate tirare. Fate raffreddare completamente, trasferite in una ciotola e unite la confettura mescolando con un cucchiaio.

  

Stendete metà della pasta frolla su una spianatoia appena infarinata portandola allo spessore di 5 mm. Utilizzatela per rivestire bordo e fondi di uno stampo quadrato ben imburrato di 23 cm di lato. Bucherellate leggermente con i rebbi di una forchetta, cospargete con la farina di mandorle e versatevi all’interno il ripieno di ciliegie. Livellate.

  

Stendete la pasta frolla restante, sempre al medesimo spessore e ricoprite il dolce facendo una leggera pressione in modo da far aderire l’impasto. Bucherellate nuovamente la superficie e cuocete nel forno già caldo a 180° per 35 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di tagliare e servire. Spolverizzate la torta scendiletto alle ciliegie a piacere con dello zucchero a velo.